Lunedì 24 Giugno 2013

Un anno di cinema

torna sotto le stelle

Toni Servillo in “Viva la libertà” di Roberto Andò

Ritorna il cinema all’aperto in piazza Martinelli grazie alla rassegna “35 millimetri sotto il cielo” organizzata dal circolo Arci Xanadù con il patrocinio del Comune di Como.

Da mercoledì sera si alterneranno le pellicole principali della passata stagione cinematografica, per chi le ha perse, per chi vuole rivederle e, novità di quest’anno, in qualche caso anche per chi vuole assistere alla proiezione in lingua originale.

In agosto la novità dell’inglese

Pensando contemporaneamente ai turisti e ai cinefili, che aborrono il doppiaggio, i quattro titoli di agosto verranno presentati anche in lingua originale con sottotitoli e se si pensa che tra i prescelti si trovano “Lincoln”, con il lavoro da Oscar operato da Daniel Day-Lewis anche sulla voce del presidente, e “Django Unchained” in cui Quentin Tarantino ha mescolato più lingue e cadenti (ma la “D” resta muta), la scelta è da applauso a scena aperta.

Aprirà il ciclo mercoledì 26 “Viva la libertà” di Roberto Andò, con un doppio Toni Servillo che, peraltro, apre e chiude la rassegna incorniciandola tra i due suoi ultimi film (l’altro è, naturalmente, “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino).

Il 3 luglio l’ultima commedia sociale di Ken Loach, “La parte degli angeli”, in cui il grande cineasta inglese mantiene il tono agrodolce de “Il mio amico Eric”.

L’immancabile Miyazaki

Praticamente ogni anno si riscopre un capolavoro del mago dell’animazione nipponica Hayao Miyazaki. Nel 2013 è toccato a “Kiki - Consegne a domicilio”, pellicola del 1989, approdare sugli schermi italiani: in piazza Martinelli il 10 luglio. Le atmosfere cupe di una terra misteriosa, la Transnistria, nata dalla frantumazione dell’Urss, non riconosciuta dagli altri Stati, dove vive una comunità di “criminali onesti”. È il racconto dell’“Educazione siberiana” di Nicolai Lilin, trasposto in film da Gabriele Salvatores, il 17 luglio.

“Il lato positivo”, il 24 luglio, è una storia d’amore atipica, ben fotografata da David O’Russel. Un altro film italiano di respiro internazionale è “La migliore offerta”, 31 luglio, di Giuseppe Tornatore che si affida alla bravura di Geoffrey Rush.

Ed ecco il poker agostano di lungometraggi in inglese con sottotitoli: la versione originale viene proiettata il lunedì, quella doppiata sempre al mercoledì. Si tratta senza dubbio delle proposte più interessanti da “Moonrise Kingdom” di Wes Anderson (5 e 7 agosto), “Anna Karenina” di Joe Wright (12 e 14 agosto), “Lincoln” di Steven Spielberg (19 e 21 agosto) e “Django Unchained” di Quentin Tarantino (26 e 28 agosto).

Si chiude in... bellezza

Il 4 settembre, per chiudere in bellezza, come detto “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino.

Tutte le proiezioni inizieranno alle 21.30, biglietti a 7 euro (soci Arci a 6 euro, per Over 65 e Under 18 a 5 euro). In caso di maltempo la proiezione è rimandata al lunedì successivo (tutte le altre informazioni e il programma completo della rassegna si possono trovare al sito www.spaziogloria.it).

© riproduzione riservata