Sabato 03 Agosto 2013

Villa Olmo, il gala nel parco

Pomeriggi, l’orchestra doc

Panoramica per l’Orchestra dei Pomeriggi musicali di Milano

Un’orchestra prestigiosa per il gala lirico nel parco di Villa Olmo.

L’associazione “Como Classica” propone stasera, alle 21 (ingresso a 5 euro, ridotto a 3,50 euro per i soci dell’associazione, Under 26 e Over 65) nel parco di Villa Olmo a Como - o, in caso di maltempo, all’interno della villa - il “Gala lirico d’Estate” con l’orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano diretta da Paolo Belloli.

Partecipano il soprano Raffaella Battistini e il tenore Diego Cavazzin.

Vario il programma - “Verdi e non solo…” - che comprende la “Sinfonia” dal “Barbiere di Siviglia” di Rossini, “Tacea la notte placida” e “Di quella pira” da “Il Trovatore” di Verdi, il “Preludio” e il “Brindisi” da “La Traviata” di Verdi, l’”Intermezzo” del terzo atto dalla “Manon Lescaut” di Puccini, “Celeste Aida” e “Ritorna vincitor!” dall’”Aida” di Verdi, la “Sinfonia” da “Il Signor Bruschino” di Rossini, il “Duetto”, “Vissi d’arte” e “Lucevan le stelle” dalla “Tosca” di Puccini.

Raffaella Battistini, dopo il conseguimento della Laurea in Economia e Commercio all’Università di Bologna, ha iniziato lo studio di canto sotto la guida del soprano Maria Parazzini rilevando da subito grandi potenzialità e una vocalità dalle caratteristiche assai interessanti. Si è perfezionata con Luciano Pavarotti e Leone Magiera, approfondendo principalmente lo studio di opere di Verdi e Puccini.

Diego Cavazzini ha iniziato lo studio del canto nel 2000. Prima di dedicarsi allo studio del canto lirico ha avuto un’esperienza significativa nel settore della musica leggera.

Ha iniziato lo studio della tecnica vocale con il soprano Rita Antoniazzi.

© riproduzione riservata