Erba: Forza Italia rompe  Il sindaco Tili  senza maggioranza
Marcella Tili è sindaco di Erba dal 27 maggio 2007 (Foto by archivio Bartesaghi)

Erba: Forza Italia rompe

Il sindaco Tili

senza maggioranza

Battuta da “fuoco amico” sulla mozione leghista. A notte l’annuncio del gruppo azzurro con tre consiglieri

Il primo segnale è arrivato intorno a mezzanotte, quando la maggioranza è andata sotto su una mozione presentata dalla Lega.

La vera bomba è esplosa però nel cuore della notte: Giorgio Zappa, lasciando tutti di sasso, ha annunciato formalmente la nascita del gruppo consiliare di Forza Italia insieme a Matteo Redaelli e Francesco Vanetti.

Un atto di forza - benedetto dal coordinatore provinciale Alessandro Fermi - che segna la rottura del centrodestra erbese; il sindaco Marcella Tili si ritrova ora ad amministrare senza numeri certi in sala consiliare.

La fine dell’era Tili arriva dopo mesi di guerre interne al centrodestra. Il consiglio comunale dell’altra sera ha certificato l’esistenza di due anime, pronte a prendere strade separate: da un lato coloro che vorrebbero candidare a sindaco Claudio Ghislanzoni rinunciando all’alleanza con la Lega, dall’altro coloro che puntano sul matrimonio elettorale con il Carroccio presentando un candidato gradito ai lumbard.

La discesa in campo di Ghislanzoni come candidato sindaco sostenuto da liste civiche e da Fratelli d’Italia appare ormai scontata.

Quanto a Forza Italia, il matrimonio con la Lega (e con la lista Il Buonsenso dell’assessore Alessio Nava) è ormai cosa fatta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA