Erba, quattro candidati per gli Eufemini  Gallorini, Porta e due associazioni
La cerimonia di consegna dell’edizione 2018 delle benemerenze

Erba, quattro candidati per gli Eufemini

Gallorini, Porta e due associazioni

Ecco le proposte presentate dai cittadini in vista della premiazione di settembre

Due uomini e due associazioni. Quest’anno i cittadini erbesi hanno presentato quattro candidature agli Eufemini, le benemerenze civiche della città: il sindaco Veronica Airoldi sarà chiamato a scegliere fra l’ex comandante dei carabinieri Luciano Gallorini, il commercialista Angelo Porta (molto conosciuto per le sue attività sociali e di volontariato), l’Università della Terza Età e il Gruppo Alpini.

La cerimonia è prevista per domenica 8 settembre.

Il termine per presentare le candidature è il 30 giugno, ma oggi e domani il municipio è chiuso, pertanto non si possono più depositare proposte. L’ultima candidatura è arrivata ieri a poche ore dalla chiusura dell’ufficio protocollo, altre erano già state presentate.

Stando al regolamento, di norma vengono assegnati due Eufemini (più eventualmente un terzo alla memoria). Nulla vieta di sgarrare, ma quest’anno non dovrebbero esserci sorprese: il sindaco si ritroverà a scegliere due vincitori su quattro candidati.

Tra i nomi depositati in municipio spicca quello dell’ex comandante Luciano Gallorini: il carabiniere ha trascorso molti anni a capo della stazione di Erba ed è andato in pensione pochi mesi fa con una bella festa al teatro Excelsior che ha richiamato centinaia di amici e cittadini. La candidatura del comandante è stata sottoscritta di numerosi erbesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA