La protesta blocca l’abbattimento Erba, nuove verifiche sui cedri
I due cedri ottantenni di via Leopardi (Foto by Stefano Bartesaghi)

La protesta blocca l’abbattimento
Erba, nuove verifiche sui cedri

Erano destinati ad essere rimossi in questi giorni ma è arrivato il dietrofront. Accolta la richiesta dei residenti di fare altri controlli: forse uno degli alberi può salvarsi

I cedri di via Leopardi sono salvi, almeno fino alla fine dell’anno. Il comandante della polizia locale Giovanni Marco Giglio ha annullato l’ordinanza con la quale aveva dato il via libera al taglio degli alberi di fronte all’incrocio con piazza Matteotti.

il dietrofront segue uno scambio di battute tra i residenti del condominio Erbanovanta e gli uffici lavori pubblici di Palazzo Majnoni. Nei prossimi giorni verranno effettuate ulteriore perizie, nella speranza di salvare uno dei due cedri.

«L’analisi dell’agronomo risale al 2016 -spiegano i cittadini -: uno dei due cedri, quello più interno, sembra effettivamente difficile da recuperare a meno che non si vogliano tagliare tutti i rami che impiegherebbero anni per ricrescere. Per quanto riguarda invece il cedro che dà sulla strada, la perizia invita semplicemente a effettuare ulteriori approfondimenti». Probabile, insomma, che almeno uno dei due cedri - di più di ottant’anni - si possa salvare.

Altri dettagli sul giornale in edicola mercoledì 13 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA