«Ho visto il puma a Concagno»  E spunta anche una pantera nera
Il puma fotografato lo scorso agosto a Casnate con Bernate

«Ho visto il puma a Concagno»

E spunta anche una pantera nera

A Solbiate con Cagno un nuovo avvistamento giovedì

«Corretta la prima segnalazione, era nero con occhi gialli»

Puma, pantera nera o entrambi, il mistero del felino che si aggira nei boschi della zona è sempre più fitto.

Intanto proprio giovedì mattina a Concagno è stato avvistato nuovamente l’ormai famigerato puma. La segnalazione arriva da un uomo di 35 anni di Concagno, che lo ha incrociato sulla strada per Malnate.

Ma la presenza del felino si tinge di giallo. La giovane donna che a Santo Stefano aveva fatto scattare l’allarme raccontando di aver visto l’animale aggirarsi nella zona del cimitero di Cagno, ha contattato la polizia provinciale per chiarendo la sua disavventura (che era stata riportata alle guardie da un uomo incontrato subito dopo l’avvistamento).

«La donna era ancora molto spaventata - spiega il comandante delle guardie provinciali - e mi ha spiegato o di aver visto da una distanza di circa tre metri un felino nero con gli occhi gialli. Ne era più che certa».

Era nero anche il felino che domenica scorsa è stato visto da una donna di Binago, prima delle 21 mentre era alla guida della sua auto prima delle 21, sulla strada dei boschi vicino la Casa rossa, prima della rotonda della palestra di Concagno.

Il giorno dopo, lunedì, è stato nuovamente visto da un’altra signora a Gaggino dove c’è il vecchio campo sportivo e la cava. In questo caso era di color chiaro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA