I volontari sconfiggono i writer  Già ripulito il sottopasso a Lomazzo
Un volontario già al lavoro per rimediare ai vandalismi

I volontari sconfiggono i writer

Già ripulito il sottopasso a Lomazzo

Immediata la reazione di alcuni cittadini all’ultimo blitz dei vandali

I vandali sono tornati a imbrattare il sottopassaggio della stazione appena riverniciato dai volontari, ma ancora una volta il senso civico ha rimesso le cose a posto in un battibaleno.

L’altro giorno i soliti ignoti hanno lasciato diverse scritte e scarabocchi sulle pareti del tunnel pedonale. I volontari civici però non si sono persi d’animo e sono subito intervenuti per ripristinare lo stato originario delle pareti.

Spiega infatti Mauro Porcelli, responsabile del gruppo: «Abbiamo vernice a sufficienza per coprire le brutture, nessun problema. Sapevano che qualche rischio che succedesse una cosa del genera ci fosse, ma andiamo avanti comunque e cogliamo l’occasione per rilanciare l’appello ai lomazzesi che vogliono collaborare con noi».

Ma purtroppo l’azione dei writers non si è limitata solo al sottopassaggio: imbrattati anche i muri dell’ex edicola della stazione attualmente di proprietà Fnm e quelli di via Mazzini. In quest’ultimo caso si sospetta degli anarchici che già negli anni scorsi avevano lasciato slogan sui muri.

Il sindaco Valeria Benzoni elogia l’impegno dei volontari civici nel risistemare i muri;: «Andranno avanti, quanto avvenuto non ha nulla a che vedere con il positivo progetto sociale portato avanti con l’assessore ai servizi sociali Carmen Pagani riguardo ai writers alla palazzina ex Telecom, se qualcuno pensa che queste situazioni negative possano essere legate al lavoro fatto altrove si sbaglia di grosso».


© RIPRODUZIONE RISERVATA