Tesserino e divisa, ma sono truffatori  Coppia di anziani derubata in casa
L’avviso a non aprire agli sconosciuti è sempre valido

Tesserino e divisa, ma sono truffatori

Coppia di anziani derubata in casa

Carbonatte,gli sconosciuti hanno spruzzato anche liquido urticante

due pensionati sono stati sottoposti a cure mediche

I truffatori, con ta n tanto di falso tesserino di identificazione e falsa divisa, colpiscono ancora nella Bassa comasca. È purtroppo andata a segno la truffa architettata da due malviventi ai danni di una coppia di ottantenni, residente in via Moneta. Dopo averli distratti e confusi, pare utilizzando anche uno spray urticante che ha costretto le anziane vittime a ricorrere alle cure mediche, i ladri sono fuggiti con pochi gioielli, ricordi di una vita però, lasciando due anziani impauriti e con il morale a pezzi.

Da una prima ricostruzione di quanto accaduto, ieri mattina, attorno alle 8.30, i due compari con uno stratagemma, pare parlando di acqua inquinata, sono riusciti a introdursi nell’abitazione dell’anziana coppia, uno mostrando un falso tesserino del Servizio acquedotto, mentre l’altro indossava una falsa divisa di una non meglio specificata forza dell’ordine.

Con una scusa hanno quindi chiesto in consegna di soldi ed oggetti preziosi, riuscendo a impossessarsi di un paio di anelli e dei catenine, dal valore soprattutto affettivo.

Gli intrusi avrebbero pure spruzzato nell’aria uno spray urticante, cercando in questo modo di simulare una situazione d’allarme e convincere gli anziani a consegnare appunto gli oggetti preziosi che avevano in quel momento in casa, per poterli mettere “al sicuro”.

Con la conseguenza che i due pensionati, assistiti poi da alcuni vicini, sarebbero stati costretti a ricorrere persino alle cure ospedaliere, proprio a causa degli effetti dello spray diffuso nell’abitazione dai malviventi. Le condizioni dell’anziana coppia non sarebbero comunque preoccupanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA