Como: il lago è scomparso  «Impossibile dire quando si rivedrà»
L’incredibile distesa di detriti che ha invaso il primo bacino del lago

Como: il lago è scomparso

«Impossibile dire quando si rivedrà»

ul primo bacino è completamente coperto dai detriti. E il vento rende difficili le operazioni di pulizia

Il lago di fronte a piazza Cavour è scomparso.

Una macchia marrone composta di ramaglie, tronchi, rami e foglie ha coperto lo specchio d’acqua compreso fra la strada e la diga foranea, coprendone ogni centimetro.

La situazione è talmente difficile che la Navigazione aveva inizialmente sospeso le partenze e gli arrivi a Como, salvo poi riprenderli utilizzando il pontile di piazza De Gasperi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA