Como: vaccini agli anziani,   un’altra presa in giro  «Aspettate ancora»
Gli ambulatori per le vaccinazioni agli over 80 di via Napoleona (Foto by foto andrea butti)

Como: vaccini agli anziani,

un’altra presa in giro

«Aspettate ancora»

La Regione tradisce l’ennesima promessa. Attese ieri le telefonate agli over 80: non sono arrivate. «Meglio verificare bene le liste». Tutto rinviato di nuovo

Entro il 23 marzo dovevano arrivare gli sms a tutti gli ultraottantenni. Non sono arrivati. Entro ieri dovevano arrivare le telefonate con l’indicazione della data del vaccino a tutti gli ultraottantenni. Non sono arrivate. Entro l’11 aprile tutti gli over 80 saranno vaccinati. A questo punto sembra lecito non fidarsi.

La Regione Lombardia tradisce l’ennesima promessa e, di figuraccia in figuraccia, fa infuriare gli anziani che attendono come manna dal cielo l’agognato vaccino contro il Covid: «Mia mamma ha 89 anni, cosa aspettano? Che si ammali» commenta furiosa Mariacarla Gestra . «Mio papà ha 89 anni, ha vissuto la guerra, ha passato la vita a lavorare... è giusto che ci si dimentichi di persone come lui?» si chiede Daniela Fornia . «Mia madre ha 97 anni: ma quante mai saranno le persone sopra i 90 anni da vaccinare per farla aspettare un mese e mezzo?» è la domanda che si fa Norberto Delfinetti .

© RIPRODUZIONE RISERVATA