La voce del leghista fuori dal coro  «No al taglio dei parlamentari»
Claudio Borghi Aquilini: «Salvini? Ognuno vota come crede»

La voce del leghista fuori dal coro

«No al taglio dei parlamentari»

Borghi Aquilini, economista della Lega e consigliere a Como - «Un tranello far credere che riducendo la rappresentanza l’Italia migliori»

Como

Il leghista Claudio Borghi dice no al taglio dei parlamentari. Sprechi, lauti stipendi, politici che vivono di politica, secondo il deputato nonché consigliere comunale di Palazzo Cernezzi, nessuno di questi è un argomento buono per giustificare la diminuzione dei rappresentanti dei cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA