Coronavirus in Ticino  «Si torna alla normalità  ma non è ancora finita»
Simonetta Sommaruga, presidente della Confederazione Elvetica

Coronavirus in Ticino

«Si torna alla normalità

ma non è ancora finita»

La data chiave è l’11 maggio con la riapertura di scuole, bar e ristoranti. La presidente: «Prontia chiudere in caso di contagi»

«Da lunedì si torna alla normalità. Ma non è finita». Sono le parole con cui la presidente della Confederazione Svizzera, Simonetta Sommaruga, ha lasciato ieri pomeriggio Bellinzona, chiudendo così uno strappo istituzionale tra Governo federale e Cantone durato settimane. Se al di qua del confine lunedì 4 maggio inizia la Fase 2, in Canton Ticino e in Svizzera si procede a grandi falcate verso la piena normalità, che passerà anche dalla riapertura di bar e ristoranti, ma anche dal ritorno a scuola l’11 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA