Il caso Renzi: chi lo dice  Pesa più di ciò che dice

Il caso Renzi: chi lo dice

Pesa più di ciò che dice

Aldo Moro e Giulio Andreotti andavano a messa ogni mattina in piccole chiese di Roma. Lo sapevano solo loro, i sacerdoti, gli altri fedeli presenti e le Brigate Rosse che li pedinavano. E pazienza se, come scrisse Indro Montanelli, quando il Divo Giulio accompagnava De Gasperi a pregare, quest’ultimo parlasse con Dio e l’altro con il prete. Erano comunque affari intimi di personaggi pubblici della politica. Domenica Matteo Salvini ha scelto di recitare l’Eterno riposo in un talk show, quello condotto da Barbara D’Urso che si è unita alla preghiera, che di solito tratta tematiche alquanto trash. Chiaro che il leader della Lega sia in evidente difficoltà politica dopo lo scoppio della pandemia che oltre a oscurare mediaticamente lui e tutti gli altri leader, eccezion fatta, giocoforza, per il presidente del Consiglio Giuseppe Conte (cosa che comincia ad andare di traverso a molti), ha annullato parecchi capisaldi della sua linea, a partire dal tema degli immigrati che, o non sbarcano più in Italia, o se arrivano non importa più a nessuno, perché il nuovo nemico, causa Covid-19, siamo noi.

f.angelini@laprovincia.it
Francesco Angelini Capo redattore centrale

© RIPRODUZIONE RISERVATA