Virtuale o no l’uomo
resta sempre lo stesso

Virtuale o no l’uomo resta sempre lo stesso

Una delle poche cose certe, oltre alla morte e alle tasse, è che quando gli esseri umani si mettono in testa di fare una cosa, alla fine la fanno. E non c’è modo di tenerli, di controllarli, di mettere argini o vincoli o divieti o sacri comandamenti. Vince sempre il loro istinto prometeico, la loro natura esploratrice, il loro febbrile desiderio di essere qualcosa d’altro da sé, di cambiare la realtà, manipolare l’esistente, esplorare nuovi mondi e prenderli e possederli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True