Scioperi e cantieri e sulle strade tutti fermi. Si prospettano giorni di caos per la viabilità

Viabilità Giornata difficile sulle strade del capoluogo e della provincia anche a causa dello stop dei mezzi pubblici. Preoccupa la riapertura dei cantieri in autostrada da ottobre e il via ai lavori del nuovo rondò di Villa Olmo

Scioperi e cantieri e sulle strade tutti fermi. Si prospettano giorni di caos per la viabilità
Traffico a passo d’uomo per gran parte della giornata in tutta la convalle
(Foto di butti)

Con il venerdì di sciopero dei mezzi pubblici si è rivisto il traffico. Per i sindacati del trasporto pubblico ieri l’adesione nel comparto è stata vicina al 90%, scontati i disagi alla circolazione. E l’autunno si prospetta complicato sulle strade della Convalle.

Ieri mattina in città c’erano code in via Bellinzona verso la dogana, anche nella zona della rampa interessata dai lavori, bloccata la discesa da Lora come quella da Albate. A metà giornata altre code a ridosso dei grandi istituti scolastici rimasti senza bus, per esempio in via Pasquale Paoli o in via Castelnuovo. Tanti genitori sono stati costretti ad auto organizzarsi. Via Borgovico anche oltre Villa Olmo era un lento serpentone. A passo d’uomo anche in Napoleona e alle caserme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA