AstraZeneca, dopo il fermo è psicosi
Elenchi di riserva contro gli sprechi

Probabile un nuovo via libera ma si temono tante rinunce - L’indicazione: convocare persone della stessa categoria - Anche se dopo le parole di Figliuolo qualcuno chiama gli amici

AstraZeneca, dopo il fermo è psicosi Elenchi di riserva contro gli sprechi
Prosegue la campagna vaccinale: qui a Villa Aprica

I vaccini AstraZeneca potrebbero ricevere il via libera già nei prossimi giorni, ma adesso si teme l’effetto psicosi. E così i centri vaccinali comaschi stanno studiando un piano d’azione per evitare di ritrovarsi a dover buttar via preziosi dosi.

Dopo il blocco alla somministrazione del preparato della ditta anglo-svedese, domani l’Ema (l’agenzia europea del farmaco) dovrà pronunciarsi sui possibili rischi del siero. Nelle prime dichiarazioni i vertici hanno sottolineato come i decessi segnalati non abbiano alcun legame comprovato, un messaggio insomma rassicurante. Ma lo stop improvviso ha creato allarme e molti dubbi nella popolazione. Ed è quindi lecito aspettarsi che molti appuntamenti fissati saltino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}