Javier contagiato alla fine dell’epidemia
«È stato il nostro ultimo paziente Covid»

Il primario e lo staff della Terapia intensiva ricordano il collega scomparso a 59 anni - «La cosa più difficile da accettare è che si sia ammalato quando ormai l’emergenza era alla fine»

Javier contagiato alla fine dell’epidemia «È stato il nostro ultimo paziente Covid»
Javier Chunga, 59 anni, era originario del Perù

Non c’è solo dolore fra i colleghi di Javier Chunga , 59 anni, l’infermiere della Terapia intensiva del Valduce morto di Covid-19 venerdì al San Gerardo di Monza. C’è anche la rabbia perché Javier si è ammalato quando ormai l’emergenza era al declino: di più, spiega Marco Galletti , primario del reparto, «Javier è stato forse l’ultimo paziente Covid che abbiamo curato, di certo l’ultimo che abbiamo dovuto intubare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}