Como, rifiuti abbandonati in strada

Ventuno multe da inizio anno

Dall’1 gennaio sono già state recapitate 21 multe e sono stati effettuati sei sopralluoghi per contrastare il fenomeno delle mini disacriche abusive e dei sacchi domestici lasciati in strada

Como, rifiuti abbandonati in strada Ventuno multe da inizio anno
I sacchi in via Mentana

Como

L’inciviltà si esprime anche nel modo di gettare i rifiuti e il Comune ha deciso di passare dalle parole ai fatti.

Dall’1 gennaio sono già state recapitate 21 multe e sono stati effettuati sei sopralluoghi in aree dismesse e in stato di abbandono per verificare l’abbandono di rifiuti (Santarella, via Muggiò, zona scalo merci, via Muggiò ex scuola Tennis, via Scalabrini e via Acquanera), in collaborazione con l’unità autoradio/pronto intervento e la sezione investigativa.

Come confermato dall’assessore all’ambiente Bruno Magatti settimana scorsa, sono scattate effettivamente le contromisure con le prime sanzioni per chi, incurante delle regole e delle persone, nell’ultimo mese ha gettato la pattumiera di casa come e dove gli pareva. Cogliendo l’occasione di due agenti andati in pensione a fine anno, il settore Ambiente di Palazzo Cernezzi ha chiesto un supporto per meglio sostenere la già impegnativa attività di controllo sulla raccolta differenziata.

«Abbiamo introdotto un agente della Polizia locale espressamente dedicato al controllo degli abusi e delle irregolarità in materia di rifiuti - spiega il responsabile della sezione operativa, Marco Baffa - Raccoglie le segnalazioni che arrivano e le verifica, almeno in due casi siamo riusciti a prendere i responsabili in flagranza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}