Sabato 04 Febbraio 2012

Auto blu, ora la Procura
indaga per peculato

COMO Peculato. E' questa l'ipotesi di reato sulla quale sta lavorando la Procura di Como nell'inchiesta sull'utilizzo delle auto blu dell'amministrazione provinciale. Nessun iscritto nel registro degli indagati, ma il pubblico ministero titolare del fascicolo ha ora un'ipotesi di lavoro.

Nello specifico la magistratura ipotizza il cosiddetto peculato d'uso, che concorre quando un amministratore è sorpreso a "rubare" risorse dell'ente pubblico sfruttando, senza averne diritto, una «cosa mobile» dello stesso ente. Com'è noto nei giorni scorsi gli uomini della Guardia di finanza della compagnia di Albate hanno "smontato" il navigatore satellitare delle due Audi A6 di proprietà dell'amministrazione provinciale.

Le due auto blu della Provincia, negli ultimi quattro anni, hanno percorso complessivamente 239mila chilometri.

p.moretti

© riproduzione riservata