Frates contro Maggi: corsa a due In lizza anche tre dirigenti comaschi
Tempo di elezioni per la Fip regionale (Foto by Diemme)

Frates contro Maggi: corsa a due
In lizza anche tre dirigenti comaschi

Giochi fatti per l’elezione del presidente e del nuovo consiglio della Fip regionale

Nessuna sorpresa dell’ultimo minuto alla chiusura delle candidature per le elezioni del Comitato Regionale della Federbasket. Le liste che correranno per il direttivo lombardo, nell’assemblea di domenica 6 settembre a Limbiate, sono quindi quelle di Giorgio Maggi (65 anni) e Fabrizio Frates (61) entrambi di Milano. Era dal 2014 che non si sfidavano due candidati alla presidenza: allora furono i bergamaschi Mattioli e Ventre.

I colpi di scena d’altronde si erano già visti nei giorni precedenti, con la candidatura di Maggi, la polemica uscita di scena del marianese Alberto Bellondi, inizialmente candidato unico per la riconferma, e il botto della discesa in campo di Frates. In mezzo a questo “terremoto”, un’altra novità importante riguarda la nostra provincia: saranno infatti ben tre i candidati comaschi (mai successo prima) per le sei poltrone di consigliere.

Maurizio Ostini, 65 anni di Cermenate, vicepresidente della Virtus Cermenate e consigliere provinciale della Fip da tre mandati, si presenta infatti nella squadra di Maggi. In quella di Frates invece si sono candidati Guido Nava, 44 anni anch’esso di Cermenate, dirigente del Progetto Giovani Cantù e consigliere regionale uscente; e Guido Corti, 48 anni di Como, presidente della Polisportiva Comense. Per assurdo potrebbero essere eletti tutti e tre, ma più probabilmente avremo ancora nella stanza dei bottoni almeno un consigliere comasco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA