Autostrada, il cantiere infinito
Comaschi tra rabbia e ironia

I lavori sull’A9: collage su Facebook per scherzare sulla durata degli interventi nel tratto Como-Chiasso

Autostrada, il cantiere infinito Comaschi tra rabbia e ironia
L’ironia sulla pagina Facebook del “Comasco imbruttito”

La rabbia prevale, ma spunta anche l’ironia. Parliamo ancora una volta dei lavori lungo l’autostrada A9, in particolare nel tratto tra Lazzago e il confine con la Svizzera, lavori finiti ormai da settimane nel mirino degli automobilisti. In effetti i cantieri creano non pochi disagi, leggi code e rallentamenti, e preoccupa soprattutto la durata degli interventi in corso (legati alla sicurezza di gallerie e ponti): vanno avanti ormai da molto tempo e la conclusione è ancora lontana.

Ieri, beffa nella beffa, i disagi sono stati anche più pesanti del “solito”, a causa di un incidente (per fortuna senza conseguenze gravi per le persone coinvolte) avvenuto a metà pomeriggio proprio nel tratto incriminato. E così sono arrivate in redazione le - legittime e comprensibili - proteste di numerosi comaschi rimasti imbottigliati nel traffico lungo l’autostrada.

Dicevamo però che, oltre alle lamentele, la situazione riesce a strappare anche un sorriso. E basta andare sulla pagina Facebook “Il comasco imbruttito” per scoprirlo. I gestori hanno infatti creato un collage ironico (lo proponiamo qui sopra) mettendo a confronto la durata dei lavori per il Colosseo, per la reggia di Caserta e per costruire la torre di Pisa con quelli lungo il tratto autostradale Como-Chiasso. Dieci anni per il Colosseo, 50 per la Reggia, 177 per la Torre di Pisa... e scherzosamente il simbolo dell’infinito per indicare la durata dei lavori previsti sulla A9. Un modo per sorridere, almeno questa volta, di una situazione che sta facendo arrabbiare migliaia di automobilisti.
R. Cro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True