Bidoni, eternit e immondizia  Tavernola, discarica abusiva
Il cumulo di rifiuti recuperato dietro al cimitero di Rebbio (Foto by Butti)

Bidoni, eternit e immondizia

Tavernola, discarica abusiva

Quaranta volontari ieri hanno ripulito boschi e sentieri. Cumuli di rifiuti anche dietro al cimitero di Rebbio. Il ruolo dei migranti

Grande mobilitazione, ieri, a Rebbio e a Tavernola, per la Giornata del verde pulito. Sono scesi in campo più di quaranta persone, oltre venti per ciascun quartiere.

A Rebbio sono stati raccolti due cumuli di rifiuti - compresi una poltrona, un microonde, parti di motorino e altro - recuperati in un’area ampia, nella zona vicina al parcheggio del cimitero, che in più punti somiglia ad una sorta di discarica a cielo aperto.

A Tavernola, tra gli interventi, c’è la manutenzione del sentiero di Cardina. E anche la pulizia di un passaggio tra le vie Tibaldi e Borromini, dove sono stati raccolte varie bottiglie e un vecchio water.

Nella squadra di volontari ci sono anche tre giovani migranti, due ragazzi e una ragazza. «È una bella opportunità per i ragazzi e per la ragazza di fare qualcosa di bello per il quartiere e per la città in cui vivono»

© RIPRODUZIONE RISERVATA