Como, parcheggi in viale Varese  C’è un nuovo progetto  E costa solo mezzo milione
I nuovi posti occuperebbero gli spazi del marciapiede e della siepe

Como, parcheggi in viale Varese

C’è un nuovo progetto

E costa solo mezzo milione

A formalizzarlo all’assessore ai Lavori pubblici Vincenzo Bella sono gli ingegneri comaschi Davide Zizolfi e Gianmarco Tavola

Como

Nove posti auto in più e 3 milioni e mezzo in meno. Nel futuro di viale Varese spunta un nuovo progetto sulla sistemazione dell’area con contestuale incremento dei posti per la sosta. A formalizzarlo - prima ancora del project financing della Nessi & Majocchi - all’assessore ai Lavori pubblici Vincenzo Bella sono gli ingegneri comaschi Davide Zizolfi e Gianmarco Tavola.

La proposta

I due professionisti, nel novembre scorso, hanno predisposto un progetto di riqualificazione con contestuale realizzazione di nuovi parcheggi in viale Varese. Quindi, attraverso l’ala giovane del consiglio comunale, ovvero i consiglieri di Forza Italia Luca Biondi ed Elena Canova, hanno chiesto la possibilità di sottoporre la loro idea all’assessore Bella.

Il progetto è, a suo modo, molto semplice: prevede la scomparsa del marciapiede tra l’attuale area di sosta di viale Varese e i giardini accanto alle mura, e della siepe che oggi segna il confine tra giardini e marciapiede. A posto di quest’ultimo verrebbero realizzati i posti auto a spina di pesce, come quelli esistenti sul lago che si affaccia su viale Varese, mantenendo contestualmente anche gli alberi attualmente presenti.

In questo modo i progettisti hanno calcolato la realizzazione di 95 nuovi posti auto (regolati da parcometro, come quelli esistenti) compresi due riservati ai disabili. Inoltre verrebbe rifatta l’illuminazione della zona con l’utilizzo di led, così da abbattere i costi della bolletta e aumentare la sicurezza della zona. I due progettisti stimano che l’intervento potrebbe avere un costo inferiore al mezzo milione di euro, in quanto gli interventi veri e propri riguarderebbero soltanto l’abbassamento del marciapiede, la rimozione della siepe e il rifacimento dell’illuminazione e dell’area a verde.

Il progetto Nessi & Majocchi

Sui tavoli di Palazzo Cernezzi salgono così due i progetti di riqualificazione di viale Varese con conseguente incremento dei posti auto. Nelle scorse settimane l’impresa Nessi & Majocchi aveva formalizzato un project financing per la sistemazione dell’area: un piano da 4 milioni di euro, un anno di lavori senza costi per il Comune e, in cambio, la gestione del parcheggio per trent’anni.

La società lariana, che in passato aveva cercato di promuovere la realizzazione di un autosilo in viale Varese, ha proposto non solo il 46% di parcheggi in più ma anche la riqualificazione dell’area verde e la realizzazione di luci che valorizzino la zona delle mura. nP.Mor.

© RIPRODUZIONE RISERVATA