Ecco il parco di Villa Olmo   Ma il problema è la sicurezza
Il belvedere con vista parco e lago attrezzato con le panchine

Ecco il parco di Villa Olmo

Ma il problema è la sicurezza

Belvedere, serpentine di fiori e percorsi pedonali. Galli: «Inaugurazione a fine mese». Niente ticket per tutta l’estate, ma rischio vandali

Belvedere con vista mozzafiato con le panchine, vialetti punteggiati di fiori come la zona attorno al tempietto, tante ortensie, rododendri, azalee. Il parco di Villa Olmo è praticamente pronto e l’inaugurazione è prevista per fine mese, a ridosso del maxi evento esclusivo di Dolce e Gabbana. Come si vede dalle fotografie che pubblichiamo qui sopra è tutto perfetto.

«L’inaugurazione - commenta l’assessore a Parchi e giardini Marco Galli - è prevista per la fine del mese, subito prima del grande evento già programmato. Posso dire che l’apertura, per tutta l’estate, sarà gratuita poiché sono in via di analisi le modalità di gestione dell’area di Villa Olmo».

Prima ancora del nodo dei ticket, l’incognita principale è quella legata alla sicurezza e al rischio di vandalismi o danneggiamenti. «È chiaro che la sicurezza è uno dei tasselli su cui stiamo lavorando» chiude Galli. Della gestione se ne sta occupando Marco Butti, assessore all’Urbanistica: «Nel progetto originario - chiarisce - non era previsto un sistema di videosorveglianza o altro riguardo la sicurezza. Per il momento abbiamo previsto che l’apertura e la chiusura dei cancelli sarà affidata a una società di vigilanza privata, che dovrà anche garantire un giro serale completo dell’intera area in modo da escludere eventuali presenze nel compendio, compresa la zona della grotta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA