Elezioni, i collegi  Como guadagna  un parlamentare
Como verso le elezioni (Foto by Pozzoni Carlo)

Elezioni, i collegi

Como guadagna

un parlamentare

Ecco come il Consiglio dei ministri ha suddiviso i Comuni comaschi per Camera e Senato. Due deputati e due senatori

Quattro collegi uninominali: due per la Camera e due per il Senato. Tutti i Comuni dell’alto lago saranno invece sotto Sondrio. È questo il disegno fatto dal Consiglio dei ministri con l’applicazione del Rosatellum in vista delle prossime elezioni.

La ripartizione

E, rispetto alla situazione attuale, almeno sulla carta Como potrebbe avere quattro parlamentari eletti con il sistema maggioritario (per semplificare, all’interno del collegio vince il candidato che prende più voti) rispetto ai tre attuali (Chiara Braga e Mauro Guerra del Pd e il leghista Nicola Molteni). Dovranno poi essere aggiunti gli eletti nei collegi plurinominali (quindi con il sistema proporzionale, in base alle percentuali ottenute dai singoli partiti). Questo vuol dire che quasi certamente la pattuglia di parlamentari in partenza da Como sarà più nutrita rispetto agli ultimi cinque anni.

Iniziando dalla Camera dei deputati, i Comuni comaschi sono ricompresi nella circoscrizione Lombardia 2, a sua volta divisa in collegi. Analizzando gli uninominali, come detto, il collegio uno è quello di Sondrio, anche se include i Comuni dell’alto lago e della Val d’Intelvi. Il collegio 5 “Como” comprende il capoluogo, i Comuni di cintura, Olgiate e la Bassa mentre il collegio 6 “Cantù” include anche l’Erbese, il Triangolo lariano e la sponda orientale del lago. A questi si aggiungono quelli plurinominali che comprendono Sondrio, Como, Cantù, Merate e Lecco per complessivi 8 seggi.

Al Senato, invece, l’uninominale ha due collegi. Il Lombardia 10 che accorpa Busto Arsizio a Como e il Lombardia 9, che comprende Cantù, l’Erbese, il Lago, ma anche la Valtellina e Sondrio. Per quanto riguarda il plurinominale Como rientra nel Lombardia 3 (che avrà diritto a 7 seggi complessivi) con Varese, Cantù, Lecco e Sondrio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA