Giardini a lago, nuovo progetto  Il milione in più? Verde e giochi
Rispetto al progetto originario la fontana è stata ridimensionata

Giardini a lago, nuovo progetto

Il milione in più? Verde e giochi

Ma il cantiere partirà soltanto tra un anno

Como

Rifacimento completo di tutti i prati, una grande area giochi, l’impianto di illuminazione e quello di videosorveglianza oltre alla sistemazione di una serie di sottoservizi per gli allacciamenti degli spazi commerciali e dei bagni. Sono queste le aggiunte al progetto dei giardini a lago approvato giovedì dalla giunta per un importo aggiuntivo di circa un milione di euro e, quindi, per un costo totale di 2,5 milioni.

«Abbiamo completato il progetto previsto con scenario zero alle origini - spiega l’assessore a Parchi e giardini Marco Galli - a cui abbiamo aggiunto i dettagli di rifacimento dei cavidotti, dei camminamenti e degli impianti per l’illuminazione e i sistemi di videosorveglianza. Abbiamo incluso il ripristino in toto di tutto il manto erboso, che nel progetto iniziale era solo parziale e inserito i giochi per i bambini (per 120mila euro, ndr)».

Per vedere gli operai al lavoro, in ogni caso, bisognerà aspettare un anno. Il cantiere partirà infatti al termine della prossima stagione estiva, nell’ottobre del 2020, e durerà sei mesi con l’obiettivo di essere concluso per la primavera del 2021.


© RIPRODUZIONE RISERVATA