I rifiuti per strada all’ora dell’aperitivo «Cambiate gli orari»
I tavolini con vista sulla spazzatura (Foto by butti)

I rifiuti per strada
all’ora dell’aperitivo
«Cambiate gli orari»

I titolari dei locali chiedono alcune modifiche. «Il ritiro dei rifiuti e dei bidoni avviene troppo presto»

Aperitivo vista spazzatura. Torna l’estate e si ripropone l’ormai annoso problema dei sacchi di immondizia lasciati fuori dai locali e dalle abitazioni del centro storico in attesa del ritiro. Un attacco al decoro che porta con sé odori nauseabondi, una situazione che da più parti viene definita insostenibile, soprattutto per una città come Como che sta votando la sua anima al turismo.

La giornata più critica, spiegano gli addetti del settore ristorazione, è quella del venerdì quando le strade e le piazze si riempiono di sacchi e bidoni di ogni tipo proprio mentre i clienti si siedono ai tavolini di bar e ristoranti per bere un aperitivo o per cenare. «Noi abbiamo aperto solo due settimane fa – spiega Luca Ferro, titolare di una attività in piazza San Fedele – ma già abbiamo notato che c’è un problema di decoro con il ritiro della spazzatura. Gli addetti passano al venerdì dopo le 19 ed è uno spettacolo veramente brutto da vedere». La soluzione? Ripensare orari e giorni, magari tenendo conto del tipo di attività. «Noi chiudiamo molto tardi – aggiunge – quindi l’ideale sarebbe il ritiro dei sacchi almeno dopo le 22, oppure più passaggi in settimana in modo da trovarsi con meno immondizia da ritirare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA