Piazza San Rocco  In settembre la rotatoria
Piazza San Rocco, l’incrocio tra le vie Napoleona, Grandi e Milano: da settembre il traffico sarà regolato da una rotatoria

Piazza San Rocco

In settembre la rotatoria

La giunta ha approvato il progetto. Lavori a fine luglio, opera completa per settembre

Lo stanziamento è poca cosa, per un intervento che in realtà necessita di lavori assai contenuti. Ma il risultato sarà, si spera, di grande impatto. Perché l’opera a cui la giunta ieri sera ha dato il via libera riguarda piazza San Rocco, ovvero dove termina la Napoleona e iniziano via Grandi e via Milano: in pratica, una delle più battute porte di accesso alla città, che verrà regolata da un senso rotatorio. Poca spesa, ma tanta resa, per un intervento significativo, richiesto da più parti.

Superati gli ostacoli tecnici e i pareri che ne impedivano la realizzazione, la giunta ieri ha dato il benestare al progetto. «Si tratta di un intervento di poco conto in realtà, 20mila euro di lavori, più cinquemila a disposizione, per installare cordoli a secco e barriere new jersey in plastica» spiega l’assessore alla Viabilità Vincenzo Bella. «Ma ci auguriamo che possa avere effetti benefici sulla circolazione, che alleggerisca il traffico in uscita dalla città e lo convogli più agilmente verso l’esterno».

La rotonda permetterà dunque a chi scende dalla Napoleona di invertire il senso di marcia e tornare verso Camerlata: un’opportunità ulteriore per chi vi si immette da via dei Mille. Consentirà a tutto il traffico proveniente dalla zona caserma di dirigersi verso Milano e raggiungere l’autostrada senza troppi giri. E poi, sull’altro lato, agevolerà l’immissione in sicurezza delle auto da via Albricci, che attualmente presenta non pochi problemi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA