Regionali, ecco le liste  Ufficiali Magatti e Bizzozero

Regionali, ecco le liste

Ufficiali Magatti e Bizzozero

Definiti quasi tutti i candidati comaschi

Sette candidati alla presidenza, 19 liste, un centinaio di aspiranti consiglieri. È lo scenario che va profilandosi per le elezioni regionali, in programma il 4 marzo esattamente come le politiche. Le liste non sono ancora chiuse e alcuni partiti - come chiarisce il grafico che pubblichiamo - annunceranno i candidati solo nella giornata di oggi (per il deposito in Tribunale la scadenza è domani), ma le novità sono arrivate anche nelle ultime ore.

In particolare, è andato definendosi l’elenco dei sei candidati comaschi - tre uomini e tre donne, come d’obbligo - in corsa sotto le insegne di Lombardia Progressista (sostiene il candidato presidente del centrosinistra Giorgio Gori) e Noi con l’Italia (i centristi che appoggiano il candidato del centrodestra Attilio Fontana).

Con Lombardia Progressista, lista che fa riferimento all’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia, si candida come capolista il consigliere comunale di Palazzo Cernezzi Bruno Magatti (Civitas), gli altri nomi sono quelli di Barbara Vaccarella (consigliere comunale a Cernobbio, già presidente dei giovani del Pd), Luca Venneri (già candidato sindaco del movimento 5 Stelle a Lurate Caccivio e poi passato a Civitas), Gabriella Bonanomi (Cgil di Como), Marco Corti e Ilaria Rudisi (nel team che ha curato il ricorso contro l’ordinanza anti accattonaggio firmata dal sindaco Landriscina).

Nella lista Noi con l’Italia (il riferimento in questo caso è Maurizio Lupi) corrono il capolista Fiorenzo Bongiasca (vicepresidente della Provincia e sindaco di Gravedona e Uniti), Manuela Alunni (nel consiglio del collegio infermieri di Como), Andrea Cattaneo, Donatella Colombo, Davide Marelli e Lia Marazzi.

La terza novità di giornata riguarda i sei nomi comaschi di Grande Nord (capofila l’ex leghista Marco Reguzzoni): Giorgio Bargna, l’ex sindaco di Cantù Claudio Bizzozero, Fabrizio Floresta, Maria Angela Baggio, Haua Scech in Faghi, Raffaella Porta. Nel centrodestra sono già noti da qualche tempo i candidati di Forza Italia e Lega, mentre oggi si sveleranno quelli di Fratelli d’Italia (capolista l’uscente Francesco Dotti), della civica Fontana Presidente (ci sarà Daniela Maroni), di Energie per l’Italia e dei Pensionati.

Nel centrosinistra già annunciati i nomi del Pd e della civica Gori Presidente, ma anche quelli di +Europa e della lista Insieme (verdi, socialisti e “prodiani”), si conosceranno oggi i nomi in corsa con Civica Popolare (fa riferimento al ministro Beatrice Lorenzin) e con la lista Obiettivo Lombardia per le autonomie.

In corsa poi il movimento 5 Stelle (candidato presidente Dario Violi), Liberi e Uguali (Onorio Rosati), Sinistra per la Lombardia (Massimo Gatti) e CasaPound (Angela De Rosa).

Si potranno esprimere fino a due preferenze per i consiglieri, a patto che uno dei due candidati scelti sia donna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA