Via Bixio, i lavori sono in ritardo  Ma l’impresa nel weekend non lavora
Il cartello posizionato in largo Ceresio per la chiusura di via Bixio

Via Bixio, i lavori sono in ritardo

Ma l’impresa nel weekend non lavora

Il cantiere resterà aperto fino a mercoledì compreso. Altri tre giorni di caos. L’asfaltatura della strada entro fine mese, l’intenzione è di lavorare nel corso della notte

Como

l cantiere in via Bixio è in ritardo, ma nonostante questo nel weekend nessuno lavorerà. E così gli automobilisti saranno costretti a subire altri tre giorni di caos, code e passione all’inizio della prossima settimana.

L’impresa che sta scavando lunga la strada che collega Monte Olimpino alla zona di piazza Santa Teresa per posare la fibra ottica ha chiesto, e ottenuto dal Comune, la possibilità di mantenere il cantiere fino a mercoledì compreso. Tradotto: lunedì, martedì e mercoledì la strada chiuderà tra le 9 del mattino e le 19 in direzione città, con senso unico per le auto che arrivano da Santa Teresa.

La settimana appena conclusa ha registrato code interminabili praticamente nell’arco della giornata intera lungo via Bellinzona e via Borgovico. Il tragitto da Monte Olimpino alla convalle costringe gli automobilisti a tempi di percorrenza fino a dieci volte rispetto a quelli consuenti, con via Nino Bizio regolarmente aperta e percorribile dalle auto.

Code anche per chi arriva da San Fermo ed è diretto in città. Lungo questa direttrice si aggiunge un ulteriore ostacolo: la chiusura forzata di via XXVII Maggio.

Terminati i lavori di posa della fibra ottica, via Bixio dovrà poi essere asfaltata. Ancora nessuna certezza sulla data, ma Palazzo Cernezzi sembra intenzionato a procedere alla posa del nuovo manto entro la fine del mese. Questo significa che, potenzialmente, anche l’ultima settimana di luglio potrebbe costringere la polizia locale a chiudere la strada. Anche se l’intenzione dell’amministrazione comunale sembra quella di voler procedere con i lavori notturni.n 

© RIPRODUZIONE RISERVATA