Via la cravatta rosa da Garibaldi  «Tutto previsto, era un flashmob»
La statua di Garibaldi in piazza VIttoria a Como (Foto by Pozzoni Carlo)

Via la cravatta rosa da Garibaldi

«Tutto previsto, era un flashmob»

Come previsto è stata tolta la maxi cravatta rosa dalla statua di Garibaldi messa da Confartigianato.

C’è chi ha pensato al furto, c’è chi ha pensato ad una retromarcia del Comune. Fatto sta che dalla statua di Giuseppe Garibaldi di piazza Vittoria (opera dello scultore Vincenzo Vela) è sparita la cravatta rosa comparsa nei giorni scorsi grazie a Confartigianato in vista dell’arrivo sul Giro d’Italia. Ma mentre la cravatta è rimasta ad Alessandro Volta, nell’omonima piazza, quella su Garibaldi è stata tolta. “Era un flash mob, tutto previsto, spiegano dal Comune, perché domenica ci saranno le celebrazioni per il 160° anniversario della Battaglia garibaldina di San Fermo”. Un segno di rispetto, insomma nei confronti dell’eroe dei due mondi.

Per un Garibaldi che si scravatta, ecco una fontana che si illumina di rosa: è quella di Camerlata che per omaggiare il Giro torna a colorarsi con la tinta della corsa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA