“Da un’alba all’altra”:  il racconto-regalo  di Federico Roncoroni
Vincent van Gogh, Notte stellata (particolare), 1889

“Da un’alba all’altra”:

il racconto-regalo

di Federico Roncoroni

A Ferragosto in omaggio con La Provincia in edicola un racconto inedito dello scrittore e saggista comasco

«Il sole è giunto alla fine del suo lungo viaggio, il più lungo dell’anno. Dopo aver penetrato con il suo ardore ogni cosa e ogni creatura, stringendole in un abbraccio che per qualche attimo ha cancellato perfino le loro ombre, è regalmente tramontato a occidente in mille bagliori di fuoco lasciandosi dietro, in segno del suo passaggio, una luminosità opalescente. Noi, come sempre, questo giorno l’abbiamo goduto tutto, stretti l’uno all’altra su una spiaggia deserta, felici di distillare - insieme ai nostri umori e al nostro sangue - le impurità del corpo e della mente. Era il tempo della nostra favola bella, che ieri c’illuse e ancora c’illude».

È questo l’incipit di “Da un’alba all’altra”, il racconto inedito di Federico Roncoroni che i lettori troveranno in regalo con La Provincia in edicola domani, sabato 15 agosto, giorno di Ferragosto. Roncoroni narra di un idillio pieno di sorprese.

Federico Roncoroni

Federico Roncoroni

Scrittore e saggista, Federico Roncoroni si occupa di autori italiani dell’Ottocento e del Novecento. È autore della Grammatica italiana più adottata nelle scuole. Ha composto “Testo e contesto. Guida all’analisi delle opere degli autori nel loro tempo”. Nel 2013 ha pubblicato il romanzo “Un giorno, altrove” (Mondadori) che da poco è stato ripresentato nella collana Oscar. L’esordio nella narrativa è del 2010 con “Sillabario della memoria” (Salani), riproposto nel 2019 da Tea in edizione aggiornata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA