Case di riposo, 2.300 euro per un letto  Quindici anni fa ne bastavano 1.200
Sempre più costoso il ricovero in casa di riposo (Foto by archivio)

Case di riposo, 2.300 euro per un letto

Quindici anni fa ne bastavano 1.200

L’incremento medio è del 40% con punte del 96% (come in Ca’ d’Industria) - Spese extra per servizi aggiuntivi che un tempo erano gratuiti: dai trasporti al parrucchiere

Case di riposo, in quindici anni a Como le rette sono aumentate del 40%.

Secondo l’osservatorio sulle residenze per anziani della federazione pensionati della Cisl nel 2005 il costo medio minimo giornaliero nelle strutture dedicate alla terza età di tutta la provincia era pari a 45,6 euro, il prezzo massimo 58,6.

Oggi stando ai dati pubblicati dall’Ats Insubria il costo minimo per un letto ha raggiunto quota 66,4 euro, il massimo 78,3. Vuol dire che le rette minime sono salite del 45,6% e quelle massime del 33,6%, in media l’aumento sfiora il 40%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA