Sblocco licenziamenti
Coinvolti a Como
meno di 500 lavoratori

Platea ridotta dopo la proroga per il tessile. Il dato ricavato dalle persone in cassa a maggio. «Riformare gli ammortizzatori e le politiche attive»

Sblocco licenziamenti Coinvolti a Como meno di 500 lavoratori
Revocato il blocco dei licenziamenti deciso durante l’emergenza sanitaria

Da oggi non esiste più lo scudo del blocco dei licenziamenti con una serie di distinguo e raccomandazioni che calmierano il termine del provvedimento a tutela del periodo di crisi economica dovuto alla pandemia. Proprio perché la difficoltà permane per il settore tessile, le aziende del comparto sono ancora sottoposte al blocco dei licenziamenti, fino al 31 ottobre. Non le altre, fatto salvo che è possibile anzi è raccomandato, con un impegno formale condiviso tra le parti sociali, datoriali e Governo, ricorrere a una serie di ammortizzatori sociali che dovrebbero accompagnare il temuto passaggio e attutire il rischio di impatto sociale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True