Baby gang a Cantù, ragazzo ferito da una bottigliata

L’allarme L’episodio è accaduto vicino a piazza Garibaldi. Non è stata presentata denuncia. I carabinieri aumenteranno i controlli in centro

Baby gang a Cantù, ragazzo ferito da una bottigliata
I carabinieri presidiano la piazza durante una serata della movida
(Foto di Archivio)

Un altro mercoledì sera, un altro pestaggio. E ancora una volta i responsabili sarebbero giovanissimi, la baby gang che pare ormai tenere in ostaggio il crinale. Solo una settimana prima era toccato a un docente del liceo Fermi, malmenato per aver difeso un suo studente.

Stavolta a tre ragazzi, arrivati in città per trascorrere una serata estiva di divertimento, e che invece si sono ritrovati a chiedere aiuto a un residente della zona terrorizzati, uno con un taglio alla testa. Un fenomeno, quello delle baby gang, al quale i carabinieri della compagnia di Cantù nei giorni scorsi già avevano dato grande considerazione e per il quale hanno predisposto un aumento dei controlli per tutto il periodo estivo. Anche perché ora tra la gente cresce il timore di venire aggrediti semplicemente camminando per la città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True