Discarica, è scontro tra gestore e Arpa. La minoranza ha richiesto una commissione sui ritardi

Mariano Replica dell’Agenzia regionale ad Ambiente Futuro: «Sempre disponibili alle visite». L’opposizione comunale chiede anche di essere coinvolta nella progettazione del futuro del sito

«Se ci sono stati ritardi, questi sono da imputare a inconvenienti tecnici nell’esecuzione di alcune lavorazioni, non certo ai tempi di risposta di Arpa». Così l’agenzia regionale per la protezione ambientale replica al gestore della discarica di Mariano, la società Ambiente Futuro che, solo qualche giorno fa, aveva spiegato come il nuovo slittamento al termine dei conferimenti a gennaio fosse legato alle modalità di collaudo dell’impianto imposte da Arpa. Ricostruzione, quella del gestore, respinta anche dalle minoranze che chiedono la convocazione di una commissione consiliare per progettare il futuro del sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA