Covid, non si sono vaccinati
Sospesi dal servizio 14 medici

Covid e sanitari, i provvedimenti dell’Ordine di Como - Gianluigi Spata: «Erano 18, il numero si è già ridotto» - Sul territorio si contano anche 8 casi tra gli infermieri

Covid, non si sono vaccinati Sospesi dal servizio 14 medici
Una volontaria al centro vaccinale di VIlla Erba
(Foto di archivio)

Quattordici medici, iscritti all’Ordine di Como, sospesi perché non risultano vaccinati.

Quattro in meno rispetto a quanto emerso nei giorni scorsi: «Credo che il numero si ridurrà ancora», commenta il presidente dell’Ordine provinciale Gianluigi Spata . Perché non si tratterebbe di camici bianchi contrari al vaccino, ma - almeno in qualche caso - di colleghi che «semplicemente non hanno aperto la pec, magari si sono vaccinati, ma non hanno risposto all’Ats». I 14 sono iscritti all’ordine di Como ma potrebbero lavorare altrove. Sia in Italia che all’estero. Sul luogo in cui indossano guanti e mascherina, comunque, non si hanno dettagli. Così come per gli infermieri, è noto solo che si contano 8 sospensioni tra gli iscritti all’Ordine di Como. Ma non dove lavorino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True