Il mercato coperto ha problemi di stabilità: puntellato da anni, non esiste un progetto di riqualificazione

Via Mentana I commercianti chiedono lavori ma il Comune esclude interventi tampone. Serve un consolidamento strutturale ma negli uffici non c’è traccia di uno studio

Il mercato coperto ha da decenni problemi di staticità, ma un progetto per riqualificare il vecchio padiglione ancora non c’è. Gli operatori delle bancarelle del mercato annonario di via Mentana hanno di recente incontrato gli assessori Maurizio Ciabattoni, con delega ai lavori pubblici e Michele Cappelletti, con delega al commercio. Come noto la struttura attende da anni una riqualificazione. I commercianti hanno chiesto all’amministrazione almeno il minimo sindacale, delle imbiancature, dei lavori ai bagni, l’eliminazione dei piccioni che al pomeriggio si infilano dietro le inferriate.

Ma la posizione del sindaco Alessandro Rapinese è di non spendere altri fondi per manutenzioni a tempo determinato, ma fare un intervento strutturale. Ovvero rifare del tutto la soletta centrale. La pavimentazione infatti è puntellata da decenni per ragioni di sicurezza. Da sotto, dove ci sono i garage, dove sopra per intenderci ci sono le macellerie e il fornaio. In consiglio comunale il sindaco sul tema ha più volte ripetuto che ci sono problemi di «staticità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA