Ripartiamo dai giovani: Diogene aspetta le vostre parole. Scriveteci, cerchiamo il futuro nei vostri occhi

Il 2023 Le voci e i volti dei nostri ragazzi impegnati nel volontariato sul territorio comasco. Le storie note e quelle ancora da scrivere

Ripartiamo dai giovani: Diogene aspetta le vostre parole. Scriveteci, cerchiamo il futuro nei vostri occhi

«Guardiamo al domani con gli occhi dei giovani. Guardiamo i loro volti, raccogliamo le loro speranze. Facciamole nostre.Facciamo sì che il futuro delle giovani generazioni non sia soltanto quel che resta del presente ma sia il frutto di un esercizio di coscienza da parte nostra. Sfuggendo la pretesa di scegliere per loro, di condizionarne il percorso».

Sono le parole con cui il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha salutato l’anno vecchio. E dai giovani vogliamo ripartire, in questo 2023, con Diogene. Ai giovani vogliamo guardare perché il loro impegno, non solo per la tutela dell’ambiente - come ha ricordato il Capo dello Stato - ma nel volontariato in generale, è un tassello di speranza in un presente complesso e di crisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA