Turismo, la stagione record del lago di Como. «Sopra del 20% sul pre covid»

Jan Bucher al vertice del Grand Hotel Villa Serbelloni che si prepara a festeggiare il traguardo dei 150 anni. «Quasi al completo fino a ottobre e ottimismo per il 2023. Grandi società? Offerte continue ma non vendiamo»

Turismo, la stagione record del lago di Como. «Sopra del 20% sul pre covid»
Jan Bucher, general manager del Grand Hotel Villa Serbelloni

Una stagione fantastica, probabilmente la migliore della storia del turismo lariano, che conferma e rafforza un trend di crescita iniziato alcuni anni fa ed interrotto dalla pandemia. Jan Bucher, general manager del Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, di proprietà della famiglia Bucher, traccia un primo bilancio relativo alle presenze turistiche sul nostro territorio e guarda con grande fiducia ai prossimi anni.

Siamo ancora all’inizio di agosto, ma possiamo già tirare le somme. Siete soddisfatti per l’andamento di questa stagione?

Basta guardarsi attorno per avere una risposta chiara. Lo vediamo nella nostra struttura ma anche a Bellagio e in buona parte del territorio lariano. Si tratta certamente di una stagione eccezionale che ci ripaga dopo i due anni critici dovuti alla pandemia. In primo luogo, sono tornati gli americani e questa è un’ottima notizia per il lago di Como. A Villa Serbelloni i turisti provenienti dall’America rappresentano circa il 47% delle presenze ma ci sono altre strutture comasche con percentuali ancora superiori. Il mercato americano è quindi fondamentale per il Lario, anche se noi stiamo cercando di diversificare proprio per evitare che un problema che si verifica in un singolo paese possa metterci in difficoltà. Nel nostro caso c’è stata una netta ripresa anche per quanto riguarda la clientela proveniente dal Regno Unito e dalla Francia. I francesi, in particolare, sono attratti anche dal nostro ristorante Mistral, guidato dallo chef Ettore Bocchia. Inoltre, si sono aperti mercati nuovi, come quelli del nord e dell’est Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA