Lieto Colle

L’elezione del capo dello Stato è una cosa seria, questo blog no.

di Francesco Angelini
Lunedì 06 Maggio 2013

Una poltrona vuota

Con lui esce di scena la Prima Repubblica che ha simboleggiato con i suoi pregi e i suoi difetti per oltre cinquant’anni. Giulio Andreotti era un politico che aveva raggiunto tutti i traguardi istituzionali (quelli di partito gli interessavano poco, tant’è che non fu mai segretario della Dc restando sempre ...
Continua ...
Sabato 27 Aprile 2013

Generazione di fenomeni

Altro che inciucio Pd-Pdl. Il governo che nasce sembra figlio di un antenato dell'inciucio, quel compromesso storico di fine anni settanta. Nato in grembo all'ex comunista (migliorista: e questo significa qualcosa), Napolitano, l'esecutivo guidato dall'ex Dc Enrico Letta ha imbarcato parecchi orfani della Balena: Alfano, Franceschini ...

Continua ...
Sabato 27 Aprile 2013

Non indovinala, Grillo

Adesso piange perché gli hanno fatto la bua. Che epilogo inglorioso e fulmineo per il comico prestato alla politica, Beppe Grillo. Che non ha indovinata una e adesso, quando la frittata dell'inciucio ormai è in fase di cottura, frigna. Hanno ignorato la volontà di 8 milioni di italiani, dice ...

Continua ...
Lunedì 22 Aprile 2013

La favola sbagliata

Un re senza corona e senza scorta. Povero Napolitano. Per la cerimonia del giuramento bis ha rinunciato al sontuoso accompagnamento dei corazzieri a cavallo e si accontentato di quelli a piedi in numero ridotto. E a pure detto no alla mitica passeggiata sulla Lacia Flaminia scoperta, l’auto che viaggia solo ...
Continua ...
Sabato 20 Aprile 2013

Moriremo comunisti

Altro che morire democristiani. Qui finisce che si esala l’ultimo respiro al canto di bandiera rossa. La grottesca partita politica per l’elezione del capo dello Stato non poteva che avere un epilogo, per così dire, particolare. Il duello tra due post comunisti: Giorgio Napolitano e Stefano Rodotà, vinto dal primo ...
Continua ...
Venerdì 19 Aprile 2013

Vado al Massimo

Pensare che, a dare retta al quel burlone di Paolo Guzzanti, avremmo potuto avere un ex agente del Kgb come presidente della Repubblica. Quasi meglio dell'igienista dentale nel Consiglio regionale della Lombardia. Con l'ex presidente del Consiglio cadono anche le ultime flebili speranze di Bersani di portare a ...
Continua ...
Giovedì 18 Aprile 2013

Prematurata a destra

Chiunque sia il grande elettore che, durante la prima votazione per Franco Marini ha messo nell'urna la scheda con il nome del conte Mascetti, indimenticato personaggio di Amici Miei immortalato dall'immenso Ugo Tognazzi (fine delle parole che cominciano per “i”), è un genio. Perché di scene quasi degne ...

Continua ...
Mercoledì 17 Aprile 2013

Laura non c'è

I fan delle quote rosa saranno soddisfatti. Mai come in questa elezione si è parlato tanto di una donna al Colle. Se n’è parlato. Perché alla fine avremo ancora una first lady (se il presidente eletto non sarà single) e non un first lord,. Anche la mitica candidatura di Milena ...
Continua ...