È morto Emilio Terragni Architetto e candidato sindaco
L’ex sindaco Alberto Botta con Emilio Terragni

È morto Emilio Terragni
Architetto e candidato sindaco

Aveva 89 anni - Martedì i funerali

Como perde Emilio Terragni. L’architetto è morto ieri, all’età di 89 anni. Nipote di Giuseppe Terragni, l’architetto che ha regalato alla nostra città i gioielli del Razionalismo italiano, Emilio è stato non solo un professionista apprezzatissimo - al punto da ricoprire per sei anni il ruolo di presidente dell’Ordine degli architetti di Como - ma anche un politico. Vent’anni fa, nel 1998, si candidò a sindaco della città con l’Ulivo contro il candidato del centrodestra Alberto Botta.

I funerali si terranno martedì alle 14 nella chiesa di San Fedele, in centro città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA