Giunta, le ipotesi  Tanti nomi nuovi  e qualche ritorno
Como i candidati sindaco che vannoa al ballottaggio, da sinistra Maurizio Traglio e Mario Landriscina (Foto by Andrea Butti)

Giunta, le ipotesi

Tanti nomi nuovi

e qualche ritorno

Conferme su Marzorati e Tarpini, con Traglio. Per Landriscina spuntano Alberto Mascetti e Di Febo

Si avvicina il giorno della proclamazione del nuovo sindaco e si fanno sempre più pressanti le indiscrezioni sui possibili assessori del prossimo quinquennio.

Il candidato del centrodestra Mario Landriscina non ha anticipato nemmeno un nome della sua eventuale squadra e sul tema le bocche - nella lista civica così come nei partiti che lo sostengono - restano cucite.

Alla Lega potrebbero andare altri due posti (è spuntato il nome di Alberto Mascetti, già in consiglio e candidato sindaco nel 2012, per l’altro assessore si fa il nome di Adriano Caldara), mentre il presidente del consiglio più tre assessorati sono ipotizzabili per Forza Italia (l’indiscrezione più recente porta a Roberta Di Febo).

Molto più definito lo scenario sul fronte opposto. Il candidato del centrosinistra Maurizio Traglio ha già annunciato i nomi tre persone che faranno parte della sua eventuale giunta, tutti e tre appartenenti alla sua lista Svolta Civica per Como: si tratta della direttrice del Teatro Sociale Barbara Minghetti, del magistrato V ittorio Nessi e dell’architetto Angelo Monti. Sempre più papabili Alessandro Tarpini e Roberta Marzorati (più votata in assoluto alle elezioni del 2012).

© RIPRODUZIONE RISERVATA