Il trionfo di Giorgia Meloni: in provincia di Como sfiora il 30%

Elezioni Nel collegio di Como, Fratelli d’Italia è il primo partito col 29,94% mentre l’affluenza alle urne è pari al 68,5%. Secondo partito il Pd col 16,38%

Il trionfo di Giorgia Meloni: in provincia di Como sfiora il 30%
Il comizio di Giorgia Meloni a Como
(Foto di Andrea Butti)

Una vittoria senza sfidanti quella che Fratelli d’Italia si porta a casa dal collegio elettorale di Como, che non solo conferma, ma anzi supera le percentuali nazionali che si attestano sul 26,20%. L’affluenza alle urne è stata di 6,4 punti inferiore rispetto al 2018: 68,5%.

Nel collegio di Como i voti per la Camera si sono infatti così distribuiti: Fratelli d’Italia 29,94%, Lega 14,58% e Forza Italia 8,31%; segue il Pd con il 16,38% mentre +Europa ha raggiunto il 3,66% e Verdi-Sinistra il 3,37%. Il Terzo Polo si attesta sul 10,74%, il Movimento 5 Stelle sul 6,92% mentre Impegno Civico non raggiunge l’1% (0,33%) e Italexit si ferma a 1,99%.

Il quadro emerso dai seggi, la mattina successiva al voto, mostra una destra vittoriosa ma al suo interno non mancano gli sconfitti. Tra questi sicuramente c’è la Lega di Matteo Salvini che nel 2018 aveva raccolto dal Collegio di Como ben il 33% dei voti. Un dato significativamente più alto di quello conquistato in questa tornata elettorale. Con la Lega però soffre anche Forza Italia che al 15% del 2018 risponde con un 8,31%. Vola alto invece Giorgia Meloni che nell’arco degli ultimi cinque anni è riuscita a portare il suo partito da un 4,48% a un 29,94% sul territorio comasco, che rispecchia una crescita evidente in realtà in tutto il Paese.

Anche gli equilibri interni alla sinistra però sono cambiati nella provincia: nel 2018 il Pd, rappresentato anche allora da Chiara Braga come candidata al collegio uninominale, aveva raggiunto il 20%, con tre punti percentuali in più rispetto ai risultati di quest’anno. È leggermente cresciuto il partito di Emma Bonino, +Europa, che nel 2018 aveva a stento superato il 3% mentre la discesa a picco in provincia di Como ha per protagonista il Movimento 5 Stelle, scivolato dal 22% del 2018 a 6,92% di oggi.

Al Collegio Uninominale per la Camera a Como è stato eletto Nicola Molteni, a Sondrio Giancarlo Giorgetti. Invece al Collegio Uninominale per il Senato è stata eletta Licia Ronzulli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA