Gentilini e la cultura  che manca a Como

Gentilini e la cultura

che manca a Como

Winston Churchill ha poi smentito di averla mai pronunciata. Ma la battuta politicamente scorretta e riferita al suo rivale laburista - “Un taxi vuoto si è fermato davanti al n. 10 di Downing Street, e ne è sceso Attlee” – gli è rimasta appiccicata. Si potrebbe rispolverare e aggiornare per raccontare come un altro taxi vuoto, partito da palazzo Cernezzi, si è fermato davanti al museo del Ghisallo e ne è scesa Carola Gentilini, che sarebbe quasi arduo definire “ex assessore” alla Cultura del Comune di Como. Il dubbio, infatti, è se la signora si sia mai davvero insediata. I risultati (?!) ottenuti farebbero davvero propendere per il contrario.

f.angelini@laprovincia.it
Francesco Angelini Capo redattore centrale

© RIPRODUZIONE RISERVATA