Pediatria, è allarme: sul Lario 40 posti
per 99mila minori

Sanità Lo stop del reparto al Valduce crea un’emergenza . Il Sant’Anna rischia di finire ancor di più sotto pressione. Ats: «Scelta non concordata». Fermi: «Soluzioni possibili»

Pediatria, è allarme: sul Lario 40 posti per 99mila minori
L’ingresso dell’ospedale Valduce, in via Dante
(Foto di BUTTI)

Nella nostra provincia ci saranno una quarantina di letti d’ospedale per 99mila minorenni. Una volta chiusa la Pediatria del Valduce , con l’ospedale di Cantù in pausa, il peso si sposterà tutto sul Sant’Anna.

Chiude la Pediatria al Valduce, ma anche a Cantù non è attiva

Dal primo agosto il Valduce ha deciso di chiudere il reparto dedicato ai bambini, che contava venti letti. Il motivo, hanno spiegato i vertici dell’ospedale, è la diminuzione dei ricoveri e la scarsità di personale. In effetti, negli ultimi anni, i pediatri in forze al presidio di via Dante Alighieri si sono di fatto dimezzati e il servizio è stato accorpato al punto nascite, con l’ospedale che ha perso la Terapia intensiva neonatale pur conservando l’area dedicata alle patologie speciali. L’utenza del Valduce, è chiaro, si rivolgerà a San Fermo, il Sant’Anna ha 20 posti letto più due per i casi positivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA