Villa Olmo, salta la fogna e allaga il lido

Como La struttura e l’impianto balneare sono stati sommersi dalle acque nere. Danni dentro alcuni locali. La rabbia dei gestori: «È stato un mezzo disastro». I tecnici di Comune e Como Acqua al lavoro nel parcheggio

Villa Olmo, salta la fogna e allaga il lido
La spiaggia del lido di Villa Olmo completamente invasa dalle acque nere uscite dalla fognatura esplosa nella mattinata di ieri
(Foto di fotoservizio butti)

Il lido di Villa Olmo sommerso dalle acque nere. Mattinata da dimenticare ieri per lo storico lido che si affaccia sul lago. Alle 6.40 è scoppiato un collettore fognario in via Per Cernobbio, poco sopra alle piscine. L’acqua risalita dai tombini ha invaso prima il piazzale e poi l’impianto balneare. I video girati e le immagini scattate dai gestori sono impressionanti. Si vedono le acque nere sommergere le passatoie, creare cascate d’acqua sporca lungo le scale. Invasa anche la zona con sdraio e ombrelloni lato spiaggia. Inevitabile il forte odore di fogna.

La pressione inizialmente è stata talmente forte da aprire le porte di alcuni locali di servizio. Poco dopo hanno ceduto anche dei muretti nelle docce. Il lido è rimasto chiuso per ore, ma i gestori si sono rimboccati subito le maniche per cercare di pulire. Sono quindi intervenuti i tecnici del Comune, la struttura è una proprietà di Palazzo Cernezzi data in affitto allo storico gestore Maurizio Locatelli .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}