Guerra e clima, le grandi crisi da superare: «Bisogna cambiare la narrazione di ciò che avviene»

L’incontro Conflitti, miseria e distruzione del territorio al centro di un convegno voluto dal Forum per la pace

Guerra e clima, le grandi crisi da superare: «Bisogna cambiare la narrazione di ciò che avviene»
«Meno armi, più sanità pubblica»: un momento del convegno promosso dal Forum comasco per la pace al Teatro Nuovo di Rebbio
(Foto di butti)

Guerre, cambiamento climatico, pandemie e diseguaglianze sociali. È questo il tema scelto per una conferenza tenutasi al Teatro Nuovo di Rebbio, un’iniziativa promossa dal Forum provinciale per la pace e contro la guerra. Ne hanno parlato Alessandra Mecozzi, ex sindacalista e attivista, e Guido Viale, sociologo e saggista. La prima a prendere la parola è stata Alessandra: «La guerra è diventata un elemento strutturale della società. Prendiamo la guerra in Ucraina e partiamo dal dato più evidente. Si tratta della prima guerra ai confini dell’Europa, che si sta combattendo da quasi un anno creando una fascinazione difficile da immaginare. Purtroppo all’orizzonte non si intravede ancora una via d’uscita e una chiara visione politica europea che faccia riferimento ai suoi valori costituenti legati al dialogo e alle pratiche di pace».

© RIPRODUZIONE RISERVATA