Fuggì dopo avere travolto un ciclista  Condannato a un anno e mezzo

Fuggì dopo avere travolto un ciclista

Condannato a un anno e mezzo

Gian Battista Zorza morì a Lecco cinque mesi dopo l’incidente sulla Vallassina a Lurago d’Erba. Riconosciuto colpevole il giovane automobilista di Monguzzo per un sorpasso azzardato

Fuggì dopo avere travolto un ciclista

Condannato a un anno e mezzo

Gian Battista Zorza morì a Lecco cinque mesi dopo l’incidente sulla Vallassina a Lurago d’Erba. Riconosciuto colpevole il giovane automobilista di Monguzzo per un sorpasso azzardato