Buonanotte

L’ultimo pensiero prima di spegnere la luce. O il primo dopo averla spenta

(facebook.com/mario.schiani - twitter: @MarioSchiani)

di Mario Schiani
Domenica 10 Gennaio 2021

Tutto è diventato ridicolo ma non c’è niente da ridere

Non sembri irrispettoso nei confronti di quanti soffrono per i tanti disastri di questa epoca davvero difficile, ma occorre accogliere l’osservazione che, come spesso è accaduto nel corso della storia umana, il ridicolo sta prevalendo sul tragico.

Prendiamo ad esempio l’assalto degli ultras trumpettari al Congresso degli Stati Uniti: a …

Continua ...
Domenica 03 Gennaio 2021

Due parole con la signora Malinpeggio sulla verità

«Allora, signora, come la vede?»

Lo so, lo so: una domanda come questa, buttata lì una mattina di gennaio sotto una fredda pioggia mista a neve, non può che far infuriare la signora Malinpeggio. Troppo vaga, troppo sciatta, troppo stupida. Eppure gliel’ho fatta lo stesso: tanto, ho pensato, prima o …

Continua ...
Domenica 27 Dicembre 2020

Il 2021? È meglio non sapere come sarà

Ci saranno, forse, meno fuochi d’artificio del solito a salutare, in zona rossa, l’uscita di scena di questo infelice 2020, ma al rumore dei mortaretti si sostituirà quello altrettanto perentorio delle nostre maledizioni. Da tempo l’anno in corso è accompagnato da invettive, insulti, inviti a levarsi di mezzo, scherzi più …

Continua ...
Domenica 20 Dicembre 2020

Ma di che colore è la regione di Königsberg?

Incomincio questo articolo alle ore 15:11 (ora Standard dell’Europa centrale) di sabato 19 dicembre 2020, giorno del Calendario gregoriano, anno 1468-1469 secondo il calendario armeno, 5779-5780 per quello ebraico, 1441-1442 per quello islamico e 4716-4717 per quello cinese. Mi trovo a 45°45’49”68 latitudine Nord e 09°2’11”40 longitudine Est, a circa …

Continua ...
Domenica 13 Dicembre 2020

Zona gialla, Vasco Rossi e la ricerca della felicità

A quanti, estasiati per la trovata “giallezza” (“giallitudine”?) della Lombardia vanno meditando di festeggiare, rivolgo l’invito di leggere, per prima cosa, la seguente notizia, diffusa dall’agenzia Ansa lo scorso 11 dicembre:

«PORDENONE, 11 DIC - Sono stati serviti superalcolici a minorenni che festeggiavano il ritorno della regione in “zona gialla”, …

Continua ...
Domenica 06 Dicembre 2020

Insulti in Rete: qualcuno ci prova con le buone

«Sei sicuro?» YouTube sceglie un approccio soft nei confronti si chi si appresta a pubblicare un commento “potenzialmente offensivo” e invita l’utente a ripensarci. Non la censura, dunque, ma la persuasione: non ti sembra di esagerare? ti pare bello quello che hai scritto? Non si arriva al «chiedi scusa» che …

Continua ...
Domenica 29 Novembre 2020

Il bun? Io lo voglio con i semi confettati

Una premessa: non sono necessariamente contrario a quella tendenza che, a volte senza saperla circoscrivere con precisione, ormai tutti definiamo “politicamente corretto”. Mi sembra anzi che tanti accaniti detrattori diano prova soprattutto di incapacità ad adattarsi a un realtà che, malgrado loro, è in costante cambiamento. Altri rivendicano invece il …

Continua ...
Domenica 22 Novembre 2020

Un messaggio dall’antica Pompei

Tra le città italiane, così belle e vivaci, piene di arte e di iniziativa, ricche di storia e di tradizioni, Pompei è una delle mie preferite. Non vuol essere una battuta, che difficilmente potrebbe evitare di scivolare nel cattivo giusto, ma una constatazione onesta, in buona parte ingenua, comunque certamente …

Continua ...
Domenica 15 Novembre 2020

La condanna è giusta, la sentenza sbagliata

Dall’Ansa del 10 novembre scorso: «La condanna era stata regolarmente pronunciata, ma le motivazioni della sentenza riguardavano un processo differente, con un altro imputato. È successo negli uffici della Corte d’appello di Torino: un infortunio, si pensa ad un errore materiale, che ha costretto la Cassazione a intervenire e ad …

Continua ...
Domenica 08 Novembre 2020

Grandi domande, piccole risposte, nessuna certezza

Zona arancione o zona rossa? L’immaginario confine che separa il mio Comune da quello adiacente diventerà invalicabile? E ancora: Biden o Trump? Inter o Real Madrid?

La scorsa settimana queste domande sono rimaste a lungo senza risposta e ci hanno costretto a lunghe ore di incertezza. Altre domande verranno nei …

Continua ...
Domenica 01 Novembre 2020

Si prevedono altre previsioni sbagliate

Mentre il mondo, scientifico e non, ancora non riesce a venire a capo del Covid, i laboratori non smettono di diffondere speranza.

«Entro il 2030 - si legge un una speranzosissima nota pubblicata ieri dall’agenzia Ansa - potremo avere il nostro genoma a portata di mano sullo smartphone, insieme a …

Continua ...
Domenica 25 Ottobre 2020

Se dietro al Covid non è rimasto niente

Davanti a tutto c’è il Covid. Subito dopo vengono le notizie che riguardano il Covid: in particolare i numeri (contagiati, percentuali, ricoveri gravi e meno gravi, tamponi, dimessi e infine i morti) e i bollettini dal fronte ospedaliero. Dietro, ecco le informazioni sui provvedimenti per arginare l’epidemia: coprifuoco, mascherine, chiusure, …

Continua ...
Domenica 18 Ottobre 2020

Alla ricerca di un’immunità. Ma non di gregge

Si litiga, e si litigherà sempre, sul numero dei tamponi, sull’indice Rt, sul significato di “asintomatico”, sui titoli accademici di Ilaria Capua e sui provvedimenti di governo e Regioni, ma ormai anche i più cocciuti tra noi si saranno resi conto che la maledizione del Covid, dopo aver ricaricato le …

Continua ...
Domenica 11 Ottobre 2020

La mascherina della signora Malinpeggio

Il lockdown prima e l’estate poi mi hanno impedito, per ragioni diverse, di tenere frequenti contatti con la signora Malinpeggio. Ho inoltre il sospetto che sia stata la signora stessa a impedirmi di venire a contatto con lei, semplicemente girandomi alla larga.

Solo un sospetto, questo, che potrebbe anche essere …

Continua ...
Domenica 04 Ottobre 2020

Quel “remake”? Fin troppo realistico

Torna utile, a volte, avere una cultura un tantino “pop”, ovvero rastrellata qui e là, in buona parte anche grazie alla televisione; quella cultura, insomma, che passa indifferentemente da “Fuori orario” di Enrico Ghezzi a “Drive in” di Antonio Ricci.

È solo grazie a questa preparazione - per pudore non …

Continua ...